domenica 22 ottobre 2017 - 13:44

Home » Attualità » Rocca Priora, partito il progetto Agricity, destinato ai bambini

Rocca Priora, partito il progetto Agricity, destinato ai bambini

ottobre 5, 2017 10:02 am A+ / A-
Share Button

22290471_10212625633828455_718557753_n

ATTUALITA’ - Partito ufficialmente il progetto ‘Agricity’ con il primo dei tre appuntamenti di ‘AgriDì’, i laboratori didattici per bambini denominati ‘Energie Verdi’, che si è tenuto presso il Centro Socio-Culturale ‘Narciso 2.0′ di Rocca Priora. All’evento, che ha attirato la curiosità di giovanissimi ed attenti ‘studenti’, si replicherà anche nei giorni 10 e 17 del mese di ottobre, sono intervenuti, tra gli altri, l’ecologa Talia Laurenti, il naturalista Enrico Iannuzzi e l’architetto Giuliano Morelli.

“È un enorme privilegio per il nostro Comune ospitare un’iniziativa di così altro valore sociale e ambientale – ha detto Maria Rita Mastrella, Consigliere Comunale di Rocca Priora con delega al terzo settore e politiche per l’integrazione socio-sanitaria – È fondamentale educare partendo dalla più tenera età, ma anche rieducare in età adulta nell’ottica del concetto di ‘educazione permanente’ lungo tutto l’arco della vita. A maggior ragione per tematiche che toccano così da vicino la vita di ognuno”.

22237461_10212625633348443_492858914_n

“Il Centro Socio-Culturale Narciso 2.0 è sempre aperto ad accogliere iniziative e proposte ed è orgoglioso di aver collaborato attivamente al progetto Agricity vista la valenza sociale ed ambientale”, la dichiarazione di Giovanni Roberti, presidente di ‘Narciso 2.0′, e Tina Giaffrida dell’associazione Aslan.

Il progetto Agricity si inserisce ed amplifica il percorso già avviato dall’Amministrazione comunale di Rocca di Papa e che lega, in modo contestuale, la produzione di cibo, la gestione del territorio e delle risorse naturali, la creazione di valore economico e sociale e di nuova occupazione, la tessitura di beni relazionali e di comunità.

Il progetto Agricity, quindi, mira a sistematizzare le attività istituzionali svolte dal Comune, per promuovere, a favore della comunità locale e regionale costanti azioni di inclusione sociale, lotta alla povertà, all’emarginazione, alla crisi economica e sociale; di sostegno alla famiglia e ai bambini; di valorizzazione e promozione dei prodotti tipici locali, di diversificazione dell’offerta turistica.

Per rendere possibile tutto ciò, il progetto Agricity, partendo dall’esperienza oramai solidificata degli orti sociali, mette al centro un complesso sistema di fattori: vegetazione, alimentazione, ristorazione, didattica, socializzazione, cooperazione con anziani, una serie di iniziative all’interno delle quali l’intera collettività è chiamata ad agire per valorizzare e promuovere il proprio territorio.

Trattasi, dunque, di una vera attività di co-produzione che si realizza attraverso il coinvolgimento di una pluralità di attori locali, pubblici, del terzo settore e del privato d’impresa: il Comune di Rocca Priora e partner istituzionali: Comunità Montana dei Castelli Romani e Prenestini e Parco dei Castelli Romani; partner tecnici: Legambiente e Circolo Appia Sud “Il Riccio”; Tour Operator: “Ale Viaggi”.

Comunicato stampa

Rocca Priora, partito il progetto Agricity, destinato ai bambini Reviewed by on . ATTUALITA' - Partito ufficialmente il progetto 'Agricity' con il primo dei tre appuntamenti di 'AgriDì', i laboratori didattici per bambini denominati 'Energie ATTUALITA' - Partito ufficialmente il progetto 'Agricity' con il primo dei tre appuntamenti di 'AgriDì', i laboratori didattici per bambini denominati 'Energie Rating: 0
scroll to top