domenica 22 ottobre 2017 - 13:44

Home » Attualità » Valmontone, parte la raccolta differenziata porta a porta

Valmontone, parte la raccolta differenziata porta a porta

settembre 20, 2017 10:24 am A+ / A-
Share Button

_dsc7551-1600x1200

ATTUALITA’ - Se anche a te Im-Porta della tua Città, aiutaci”: è questo lo slogan scelto per la campagna presentata nel Comune di Valmontone per accompagnare l’avvio della raccolta differenziata “porta a porta” in tutto il territorio comunale, attraverso un progetto realizzato anche grazie al contributo tecnico/finanziario della Città metropolitana di Roma Capitale.

Un traguardo importante che, durante la conferenza stampa di presentazione, l’Assessore all’Ambiente Veronica Bernabei ha presentato così: «abbiamo realizzato tutte le strutture necessarie per estendere il servizio di raccolta dei rifiuti porta a porta su tutto il territorio comunale. Sta a noi cambiare le abitudini per separare e conferire, consentendo così il riuso dei rifiuti che produciamo. Solo in questo modo possiamo raggiungere gli obiettivi per salvaguardare l’ambiente, ridurre i costi per lo smaltimento e rendere la città più bella e pulita e, quindi, migliore sia per chi la vive ogni giorno che per turisti e visitatori”.

Cosa cambierà nel concreto per i cittadini di Valmontone? A partire da metà ottobre il servizio verrà attivato su tutto il territorio comunale, eccetto l’outlet e il Parco dei divertimenti che dovranno aspettare l’inizio del 2018. Sempre all’inizio del nuovo anno novità anche nel centro storico dove l’attuale sistema “porta a porta” verrà sostituito con delle isole di raccolta informatizzate.

Scompariranno tutti i cassonetti stradali presenti sul territorio e i rifiuti dovranno essere conferiti esclusivamente nei contenitori domestici (che verranno forniti a breve insieme ai sacchetti), da esporre secondo il calendario comunale e secondo la tipologia di rifiuto (distinto per colore):

· marrone : scarti alimentari e organici;

· bianco: carta, cartone e cartoncino

· verde, vetro e metallo

· giallo la plastica

· grigio rifiuti non recuperabili

Le pile scariche, gli oli esausti e i farmaci scaduti potranno essere conferiti sia in appositi contenitori stradali che nel centro di raccolta comunale in via Casilina km.43. Per tipologie particolari di rifiuti – come i pannoloni o pannolini – gli utenti che ne faranno richiesta potranno usufruire di un servizio di raccolta straordinaria, mentre rifiuti ingombranti e RAEE, sfalci e potature potranno essere ritirati a domicilio contattando il numero dedicato 06-79328995.

Il centro di raccolta comunale, in via Casilina Km 43,00, è a disposizione dei cittadini aperto tutti i giorni, esclusa la domenica, dalle ore alle ore  7.30 – 12.00 e il martedì e giovedì ore 7.30 – 12.00 e 14.00 – 18.00. Il Comune di Valmontone con il contributo della Città Metropolitana di Roma Capitale ha iniziato una campagna di comunicazione per informare tutti sulle modalità di conferimento dei rifiuti.

I cittadini che hanno già ricevuto una lettera da parte dell’Amministrazione comunale potranno recarsi presso il Centro di raccolta di via Casilina per ritirare i contenitori per la raccolta differenziata, unitamente al calendario di raccolta e ad una guida che illustra le modalità di separazione dei rifiuti. Alle famiglie con disabili e anziani, che non possono recarsi presso il Centro di raccolta, i contenitori saranno consegnati a domicilio previo appuntamento. Per le attività commerciali, invece, verranno consegnati i contenitori presso l’utenza, insieme ad un calendario e un pieghevole appositamente predisposto.

Con l’avvio del servizio i cittadini di Valmontone potranno scaricare la nuova app Wikiwaste, fruibile sia per ambiente Ios (Apple) che Android e compatibile con la maggior parte degli smartphone e tablet disponibili sul mercato. Wikiwaste consentirà agli utenti di consultare tutte le principali informazioni relative al servizio rifiuti.

Chi avesse un dubbio può consultare la sezione “Dove lo butto?”: il cittadino non dovrà fare altro che inserire nell’apposito campo il rifiuto di cui ci si vuole disfare e riceverà indicazioni circa il corretto conferimento dello stesso. Per consentire a tutti i cittadini di conoscere nel dettaglio modalità e termini del nuovo servizio, da metà settembre alla fine ottobre verranno organizzati tre incontri pubblici e dieci punti informativi mobili in varie zone del territorio comunale, secondo il calendario allegato.

Grande impulso verrà infine dato alle attività con le scuole: è infatti previsto un ciclo d’incontri per gli alunni delle scuole primarie e secondarie di primo grado, incontri che prevedono laboratori in classe per spiegare cosa è il rifiuto e come differenziare. Per essere costantemente aggiornati sulla campagna sarà possibile seguire la pagina Facebook dedicata all’iniziativa, denominata valmontonedifferenzia, e il sito internet www.valmontonedifferenzia.it.

Soddisfatto il sindaco Alberto Latini chiede la collaborazione dei cittadini: «Tanti, – afferma Latini – in passato, hanno parlato di raccolta differenziata, senza che se ne facesse mai nulla. Noi, dopo un attento studio e un progetto curato nei minimi particolari, facciamo partire un servizio che segna una svolta storica per Valmontone, visto che avremo una città più pulita e vivibile. Per fare questo, ovviamente, è fondamentale la collaborazione dei cittadini che, con il senso civico che hanno sempre dimostrato, insieme a noi saranno gli artefici di questo cambiamento».

Valmontone, parte la raccolta differenziata porta a porta Reviewed by on . ATTUALITA' - Se anche a te Im-Porta della tua Città, aiutaci": è questo lo slogan scelto per la campagna presentata nel Comune di Valmontone per accompagnare l’ ATTUALITA' - Se anche a te Im-Porta della tua Città, aiutaci": è questo lo slogan scelto per la campagna presentata nel Comune di Valmontone per accompagnare l’ Rating: 0
scroll to top